Chi siamo

Malebranche è un'iniziativa nata secondo la fisolosofia less is more.

Spinti dalla convinzione che poca, se non alcuna, attenzione sia dedicata all'ascolto, abbiamo creato uno spazio da utilizzare per confrontarsi e discutere su vari aspetti della quotidianità privata e/o lavorativa.

La sezione principale si chiama: le note dolenti. Riteniamo che piccole o grandi ognuno di noi abbia problemi e sfide da affrontare se vuole resistere e farsi spazio tra mille difficoltà. Questi problemi a volte non ci fanno dormire, altre volte pensiamo che l'unica soluzione sia scappare e lasciarsi tutto alle spalle. Alla fine? Forse basta trovare qualcuno con cui parlarne per sentirsi meglio.

Tutto qui?

Non proprio, il nostro obiettivo non è semplicemente raccogliere:

Opinioni

Testimonianze

Problemi

Ma anche, e sopratutto, dare voce e quanta più visibilità a tutte le problematiche emerse nel corso delle nostre interviste.

I problemi emersi saranno solo la base per un'analisi e auspicabilmente un dibattito costruttivo.


Per fare ciò ci siamo affidati a due esperti che imparerete a conoscere meglio leggendo i loro interventi, puntuali, mai banali e chissà a volte irriverenti :)



Chi sono i Malebranche

Il nome Malebrache è un omaggio libero e senza pretese a Dante.

I Malebranche sono un gruppo di diavoli presenti nell'Inferno di Dante (nei canti XXI, XXII e XXIII), deputati a controllare che i dannati della quinta bolgia dell'ottavo cerchio, quello dei fraudolenti, i "barattieri", non escano dalla pece bollente. Essi sono dotati di uncini con i quali graffiano e squartano tutti coloro che osino affacciarsi.


Leggendo i canto dedicato ci siamo rivisti in queste figure, un pò irriverenti, a volte ingenue e burlone.